Vaginismo

COS’E’?
Il vagisnismo è un disturbo sessuale che coinvolge sia la sfera fisica, sia quella psicologica, sia quella emotiva. Si manifesta come un riflesso involontario: la contrazione dei muscoli dell’orifizio vaginale, del perineo e della vulva, tale da impedire o rendere molto dolorosa la penetrazione. Questo vale sia durante l’atto sessuale, sia in un eventuale esame ginecologico. Il vaginismo si può presentare a diversi livelli ed è una malattia a tutti gli effetti.

chirurgia_parti_intime_grandi_labbra_raoul_novelli

LA CURA
La medicina estetica ha trovato una soluzione rapida ed efficace per risolvere i disagi causati da questa malattia: la tossina botulinica.
Questa tossina, usata già da anni in medicina estetica per distendere le rughe del terzo superiore del viso (fronte, glabella e rughe perioculari), agisce a livelli neurologico: essa inibisce lo stimolo nervoso, permettendo al muscolo di rilassarsi.
Il botulino è iniettato nella parete vaginale con un ago sottilissimo e in maniera indolore e dopo poco tempo blocca lo stimolo nervoso, impedendo che la contrazione involontaria sia così forte da impedire la penetrazione e da causare dolore.
L’effetto è percepibile dopo circa 2/3 giorni e ha una durata di 4 mesi. Il trattamento si può ripetere fino a 3/4 volte all’anno.
Il vantaggio quindi è duplice: un piacere ritrovato nell’atto sessuale e un conseguente effetto positivo anche a livello psicologico.