Lifting del Viso

Il Lifting finalizzato a ringiovanire e migliorare l’aspetto del viso è un intervento molto articolato e riservato esclusivamente a chirurghi esperti. Il restyling del viso si ottiene effettuando uno stiramento dei tessuti e dei muscoli facciali. In alcuni casi è necessaria anche il riposizionamento dell’adipe discoccato. Il risultato sarà assolutamente naturale donando al volto la freschezza persa nel tempo.

FASE PRE-OPERATORIA

Sospendere l’assunzione di farmaci contenenti acido acetilsalicilico (es: Alka Seltzer, Ascriptin, Aspirina, Bufferin, Cemerit, Vivin C, ecc…); Normali accertamenti di routine: emocromo, ves, glicemia, transaminasi, creatinina, CPK, PTT, tempo di protrombina Elettrocardiogramma basale. Assunzione di antibiotici per 5-6 giorni dal giorno precedente all’intervento. Si consiglia di eliminare il fumo per almeno due settimane prima dell’intervento. Nel periodo immediatamente post-operatorio e nei primi giorni successivi è consigliata una dieta liquida e con alimenti morbidi. E’ necessario  uno shampoo antisettico la sera prima della mattina dell’intervento al fine di pulire in profondità. Eventuali tinture dei capelli sono consentite fino a tre giorni prima dell’operazione. 

TECNICA OPERATORIA

Per iniziare vengono rimosse piccole quantità di capelli dietro l’orecchio e nelle regioni temporali e frontali al fine di rendere le incisioni invisibili. Attraverso queste incisioni la cute viene sollevata dai tessuti sottostanti. In alcuni casi è necessario rimuovere nell’area sottomandibolare dell’adipe in eccesso con la tecnica di liposcultura.

La fascia muscolare viene scollata e poi stirata verso l’alto e all’indietro asportando così l’eccesso di cute che verrà suturata con fili sottilissimi.

Alla fine dell’intervento, viene applicato un abbondante morbido bendaggio compressivo in modo da mantenere una moderata compressione su tutta l’area dell’intervento. Ciò viene eseguito al fine di ottenere una riduzione dell’edema (gonfiore) e proteggere le ferite.

L’intervento viene eseguito in anestesia generale con un giorno di degenza.

 PERIODO POST-OPERATORIO

Dopo l’intervento e per i primi giorni è possibile avvertire una sensazione di stanchezza e di indolenzimento. L’area trattata presenterà un consistente gonfiore  ed una sensazione di bruciore che tenderanno a svanire progressivamente nell’arco di una settimana.

Gli esiti cicatriziali o la formazione di cheloidi sono molto rari sul volto e difficilmente riscontrabili dietro l’orecchio.

Il giorno dopo l’intervento la medicazione iniziale viene sostituita con una più piccola e più leggera per una maggiore comodità. I primi punti di sutura situati dietro l’orecchio verranno rimossi dopo 4-5 giorni mentre quelli restanti dopo 8-10 giorni, solo allora sarà possibile lavare i capelli. E’ possibile riprendere le normali attività lavorative nell’arco di 7/10 giorni.

E’ molto importante da parte del paziente rimanere a riposo il più possibile durante la prima settimana. Nelle settimane seguenti è possibile riprendere pian piano le normali attività quotidiane e la vita lavorativa. Non si deve praticare attività fisica per l’intero mese post intervento. Non si dovrà mai dimenticare che il risultato definitivo sarà valutabile trascorsi quattro – sei mesi, cioè quando i tessuti

read a lingerie trend to positively little girls sizes
woolrich outletDiamond Earrings Collection For Women