Trattamento sclerosante

Le teleangectasie sono delle dilatazioni varicose dei vasi sanguigni capillari del derma. In altre parole si tratta di capillari che diventano visibili a occhio nudo sulla superficie cutanea, di colore rosso scuro, violacee, o bluastre, tendenzialmente possono mostrarsi ramificate o reticolate, lineari o sinuose. Sono soprattutto le donne a soffrire di questo fastidio. Principalmente la loro comparsa avviene su viso (guance e naso) e sugli arti inferiori (fascia laterale della coscia e superficie interna posteriore del ginocchio). In quest’ultimo caso le teleangectasie possono essere correlate alla comparsa di vene varicose, più grandi e più profonde.

Queste microvaricose possono essere: ereditarie, trofiche, circolatorie, ormonali, o farmacologiche tra le principali. E’ bene individuarne la causa perché se si stratta di un’insufficienza del sistema venoso la terapia sclerosante è del tutto inutile purtroppo. Allo stesso modo facciamo presente che non è possibile utilizzare la terapia sclerosante come trattamento preventivo delle teleangectasie.

In cosa consiste la terapia sclerosante

Nelle teleangectasie viene iniettata con un ago sottilissimo una soluzione sclerosante, ovvero un liquido che faccia ridurre e a volte chiudere del tutto queste microvaricose che verranno riassorbite senza alcuna conseguenza per l’organismo. Naturalmente il flusso di sangue non viene interrotto, sceglie semplicemente delle vie alternative e più resistenti di quelle chiuse con la sclerosante. Il trattamento sclerosante viene eseguito ambulatorialmente senza necessità alcuna di anestesia.In base all’estensione dell’area da trattare una seduta può durare dai 20 minuti ai 60 minuti, durante i quali vengono fatte più iniezioni in diverse sedi, e più esperto è il medico che esegue la terapia migliore sarà il risultato, in quanto sarà in grado di scegliere le vie principali da chiudere per risolvere il problema.

E’ importante prima del trattamento interrompere circa una settimana prima l’assunzione di farmaci anticoagulanti o antiaggreganti, o contenenti acido acetilsalicilico, eliminare o ridurre al massimo il fumo e informare il medico se si assumono farmaci anticoncezionali, o se si soffre di patologie cardiovascolari o ematiche.

Dopo il trattamento è possibile avvertire una piccola sensazione di bruciore nelle aree trattate che tenderà a risolversi nell’arco di poche ore. A fine trattamento verrà subito applicata una compressione sull’area trattata mediante un bendaggio, o una calza elastica.

Più che in altre terapie, è importante per una buona riuscita la collaborazione del paziente: si deve assolutamente evitare il contatto con fonti di calore ed esposizioni solari nei 15/20 giorni successivi al trattamento e, mentre è consigliabile camminare e non seguire una vita troppo sedentaria, è meglio evitare di fare attività fisica troppo intensa.

I risultati sono visibili fin dalla prima seduta, ma in base alla quantità di teleangectasie è consigliabile fare più trattamenti per ottenere un risultato duraturo nel tempo.

what do you want this garments to say of you
chanel espadrillesClassy woman’s list of the top 10 fashion essentials
Places to Shop for Clothes for Women Over 50
woolrich arctic parka schwarz Christian Dior as a DesignerPlaces to Shop for Clothes for Women Over 50
woolrich quilted city coat Christian Dior as a Designer