Jet Peel

La tecnologia JetPeel può garantire un peeling cutaneo efficace e risolvere al tempo stesso il problema della penetrabilità della pelle, offrendo una soluzione nuova ed esauriente ad un’ampia gamma di applicazioni cosmetiche e mediche.

COME FUNZIONA?

Il dispositivo JetPeel è costituito da un’unità di uscita del getto, un manipolo in plastica monouso ed il cavo per la connessione. Il sistema utilizzato da JetPeel si basa essenzialmente sull’emissione di un getto bi-fase supersonico, costituito da micro-goccioline di soluzione salina ed ossigeno liberate attraverso uno speciale manipolo. Quest’ultimo è dotato di tre piccolissimi beccucci supersonici (0,5mm di diametro) per accelerare l’uscita del gas fino a 1,8 Mach. All’interno di ogni singolo beccuccio, si trovano degli aghi molto fini da cui esce la soluzione salina. E’ importante ricordare che si possono anche utilizzare altre sostanze da veicolare nella pelle, come soluzioni antiage, complessi vitaminici e medicinali necessari per la guarigione cutanea.

IL TRATTAMENTO

La procedura di trattamento consiste in una scansione lenta delle aree della pelle designate per il trattamento di peeling. Nel punto in cui il flusso entra a contatto con la pelle, il gas rallenta, mentre le piccole gocce vanno a distruggere gli strati cutanei esterni. La profondità della dermoabrasione è determinata dal tempo di esposizione del flusso. Poiché i beccucci spruzzano fianco a fianco, il medico ha la possibilità di gestire l’impatto del flusso, posizionando il manipolo e controllandone il movimento.

Quando il beccuccio passa più volte sulla stessa zona di trattamento, l’effetto della dermoabrasione aumenta considerevolmente, tuttavia grazie all’aumento della pressione della zona, il trattamento risulta praticamente indolore. Questa è una delle differenze che si ha rispetto ai peeling classici, che danno una sensazione di fastidio e leggero bruciore durante il trattamento stesso. Un altro dei vantaggi del metodo JetPeel è la rapida fase di guarigione, data dall’utilizzo di soli ingredienti naturali: acqua e aria.

PER CHI E’ INDICATO IL JETPEEL?

Tutti coloro che abitano nelle grandi città dovrebbero sottoporsi a questo trattamento almeno un paio di volte l’anno, perché questo peeling naturale permette di eliminare il grigiore e l’opacità data anche dallo smog. La sua capacità di giungere in profondità nella pelle lo rende uno strumento ottimale per trattamenti curativi della cute poiché nel manipolo si possono inserire anche medicinali e altre sostanze medico cosmetiche (effetto farmacodinamico). In quest’ultimo caso permette un maggiore effetto di ringiovanimento cutaneo, oltre al naturale processo di produzione di nuove cellule che scatena il peeling. Può anche essere utilizzato efficacemente nei trattamenti di acne attiva. Altri vantaggi che si ottengono con il jetpeel sono un miglioramento dell’idratazione della pelle e della circolazione sanguigna, un miglioramento dell’attività cellulare e dei processi di riparazione cutanea e anche un’azione antibatterica e funghicida.

La pelle, passato il leggero rossore del trattamento, risulta più luminosa, più rosea, più levigata, le imperfezioni, le cicatrici e le piccole rughe diminuiscono, in altre parole la pelle è rivitalizzata.

in the water and around town
louis vuitton handbagsThe Best Swimwear for Wide Hips
A Tribute To Linda Mccartney
woolrich frühjahr 2014 Opt for a sheer blouse layered over a camiA Tribute To Linda Mccartney
woolrich kojote Opt for a sheer blouse layered over a cami