Aumento Seno con Lipofilling

Avete mai pensato di voler rimuovere del grasso da una parte del vostro corpo per sentirvi più belle e allo stesso tempo di “riciclarlo” aumentando il vostro seno per sentirvi più femminili? Non è pazzia!

L’intervento di Aumento del Seno con Lipofilling (chiamata anche Lipostruttura) rende possibile la realizzazione di ben due sogni : liposuzione e Mastoplastica Additiva senza protesi.

Che cos’è il Lipofilling?

Il lipofilling o lipostruttura è un riempimento delle zone desiderate attraverso infiltrazioni di grasso prelevato da altre aree della cliente stessa mediante liposuzione (addome, fianchi, coulotte de cheval, interno coscia, esterno coscia) ovvero trapianto autologo.

A CHI è CONSIGLIATO?

A donne che vogliono aumentare di  piccole quantità il volume del loro seno, correggerne la forma o le piccole imperfezioni dovute a gravidanze, età  o costituzione con un intervento meno invasivo con cicatrici invisibili.

 

Prima dell’intervento

Il chirurgo valuterà spessore ed elasticità cutanea, individuerà i punti in cui è posizionato una maggiore quantità di tessuto adiposo quindi stabilirà quale sarà la zona “donatrice” e la quantità di volume da trapiantare da una sede all’altra.

TECNICA OPERATORIA

L’intervento inizia con una  liposuzione finalizzata ad aspirare le cellule adipose necessarie al riempimento dall’area “ricevente”. L’adipe ricavata viene subito centrifugato e purificato, pronto per essere nuovamente infiltrato con un’ apposita siringa nella mammella per creare l’aumento di volume concordato. Il principio operatorio consiste nel realizzare un vero e proprio autotrapianto di cellule adipose.

Vantaggi

  • Nessun inserimento di corpo estraneo (protesi)
  • Nessun rischio di rigetto o contrazione capsulare
  • Nessuna cicatrice visibile
  • Intervento effettuabile in anestesia locale o con sedazione
  • Tempi di ripresa rapidi
  • Dolore minimo
  • Aspetto naturale

E’ BENE SAPERE CHE….

  • E’ indicato solo per piccoli aumenti del seno(massimo 1 taglia e mezzo)
  • Richiede una pelle tonica
  • E’ sconsigliato in caso di ptosi (discesa del seno marcata)
  • Permette di correggere  piccole asimmetrie
PERIODO POSTOPERATORIO

E’ possibile avvertire una sensazione di indolenzimento i primi giorni. La zona trattata presenterà un modesto edema  ed una sensazione di leggero bruciore che tenderanno a svanire progressivamente nell’ arco di una settimana. Non saranno assolutamente presenti o possibili casi di allergie o di rigetto perché il grasso ricavato proviene dallo stesso organismo. Gli esiti cicatriziali sono praticamente inesistenti perché si tratta di dimensioni millimetriche posizionate in punti nascosti del corpo. I punti di sutura verranno rimossi dopo 8 giorni dall’intervento. E’ possibile riprendere le normali attività lavorative nell’arco di 7/10 giorni.

a piece by Watanabe or Raf Simons
burberry outletWho Says Men Cant Wear Pink